i nodi nei capelli.

Archivio/RSS/Ask

LA MORTE DI ARTAX, COME SCOPRIRE LA TRISTEZZA A 9 ANNI

francescosatanassi:

image

A nove anni la tristezza non esiste, è un’emozione che non ci appartiene ed è forse questo il motivo per cui quando pensiamo a come eravamo a quell’età, ci viene in mente un periodo che era sempre primavera, quando si andava al parco a giocare e si esplorava il giardino di casa come dei piccoli Indiana Jones.
Il primo approccio con la tristezza, per chi come me è stato bambino negli anni ’80, fu scatenato dal film tratto dal romanzo La Storia Infinita, e precisamente da una scena in particolare, quella della morte di Artax.

Artax era il cavallo di Atreyu, giovane guerriero bambino che tentava di salvare il regno di Fantàsia dall’avanzare del Nulla.
È incredibile come a 30 anni di distanza dall’uscita del film, e con la possibilità di rivedere questa scena praticamente ovunque in rete, io mi ritrovi ancora così spiazzato da far

Read More

ch-a-s-i-n-g:

*** V I N T A G E ***
historysquee:

Elizabeth II
By Eve Arnold
Cibachrome print, 1968

Le innumerevoli scatole di caramelle all’anice con cui cercavo di conquistare il suo cuore.

ALLENDE, La casa degli spiriti. (via meduseacolazione)
Performing “I’m A Pilot” in a deserted scrapyard. by Fanfarlo on Flickr.
Simon Balthazar by Fanfarlo on Flickr.